Vauban, un uomo straordinario

Nato nella piccola nobiltà, Sebastien le Preste, Marchese di Vauban, diventa maresciallo di Francia grazie al suo talento di ingegniere militare che dominerà l’arte della guerra fino alla Rivoluzione Francese.

In mezzo secolo di servizio presso la corte del re Louis XIV condusse più di 50 assedi, costrui’ 30 fortezze e ne rafforzo’ 300. Si diceva che una piazzaforte costruita da Vauban era impenetrabile e che invece una piazzaforte assediata da Vauban fosse da considerarsi caduta.

Vauban entra nell’ esercito a 18 anni. E’ notato per il suo coraggio: non esitava a spiare  dietro le linee nemiche, e fu ferito diverse volte. Dopo aver visto cadere molti colleghi ingegnieri militari, concepisce il suo piano : se si usa più polvere e si costruisce piu strutture difensive si potrà   rispiarmare vite.

Mira ad un aumento dell'efficienza e non lascia niente al caso. Perfeziona il tiro dei cannoni, mettendo a punto quello di rimbalzo per i cannoni d’assalto. Nella difesa sviluppa le opere avanzate all’esterno delle citta. Calcola tutto e prevede con precisione i rifornimenti per difendere una piazzaforte.

Archittetto della ragione, Vauban sperimenta, conta e misura per migliorare l'efficienza dell’esercito. Studia il reclutamento, l’addestramento e l’alimentazione dei soldati, la promozione degli ufficiali, l’assistenza agli invalidi. L’eroismo cede il posto alle carriere, alle prassi e al sapere.

 

Per fortificare i confini, Vauban percorre 4 000 km all’anno, cavalcando o disegnando piani in una portantina. Migliora il sistema dei bastioni nel quale ogni posto protegge l'altro, e il fuoco incrociato elimina angoli morti dove i nemici possono nascondersi.

Vauban, come statista, consiglia al re di fortificare i confini naturali invece di conquistare piazzaforte che disperdono le truppe e tracciano frontiere confuse et difficili da difendere. Osa chiedere al re di fare la pace e abrogare la Revoca del Editto de Nantes che ha  sollevato i paesi protestanti contro la Francia.

Le guerre de Louis XIV costavano molto ; nei suoi viaggi Vauban vedeva la miseria del popolo, e lo scrisse al re. Tali critiche potevano costare caro alla corte, pero' Louis XIV, circondato di cortigiani, apprezzava la franchezza di Vauban perchè sapeva che gli era devoto, anima e corpo. Lo ringrazio' col titolo di maresciallo di Francia che ottenne a 69 anni.

Vauban aveva un’opinione su tutto, della colonizzazione dell’ America all’allevamento dei maiali. Secoli prima dell’Euro, aveva immaginato una moneta unica per il mondo cristiano. Nel suo ultimo libro proponeva una riforma tributaria che intendeva abrogare i privilegi dei potenti. Opera che fu proibito l’anno stesso della sua morte.

Visite organizzate

Visite della piazza forte sono organizzate per il centro dei monumenti istorici.

Informazioni

Presto

polyphonies à Mont-Dauphin le 22/9 17h

Baroulade

Io, Guilhem, torno da un lontanissimo passato per ritrovare la mia mano, qui negli stessi luoghi dove la mia storia cominciò nel 1202. Accompagnami e scopri il patrimonio del Guillestrois...

Carichi l'applicazione